Vai al menù principale |  Vai ai contenuti della pagina
Piazza Concordia giovedì 23 marzo

GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO IL RAZZISMO

LETTURE: 519
Pubblicato il: 19/03/2017    Segnala pagina su Facebook Segnala
 
Studenti, insegnanti e associazioni di volontariato scenderanno in piazza per dire "No” a tutte le forme di discriminazione

Dal 20 al 26 marzo 2017 è previsto lo svolgimento della XIII edizione della Settimana di azione contro il razzismo, appuntamento tradizionale rivolto ad un ampio pubblico grazie ad un intenso calendario di iniziative di informazione, sensibilizzazione e animazione territoriale promosse in tutta Italia nel mondo della scuola, delle università, dello sport, della cultura e delle associazioni.

 

A Seregno il momento principale sarà giovedì 23 marzo alle ore 10.00 con una manifestazione in cui studenti, insegnanti e associazioni di volontariato scenderanno in piazza Concordia per dire "No” a tutte le forme di discriminazione, leggendo pensieri, aforismi e intonando canzoni. Presenti anche la Protezione Civile e le Forze dell'Ordine.

 

«La cultura del rispetto reciproco parte dalla famiglia e dalla scuola e si afferma come elemento educativo da consolidare nelle nuove generazioni -  spiegano il Sindaco Edoardo Mazza e l’assessore alle Pari Opportunità e all'Istruzione Ilaria Anna Cerqua – È prioritario promuovere quotiydianamente politiche tese a contrastare l’intolleranza e i pregiudizi».

 

L’evento è alla VI edizione e viene realizzato ogni anno in occasione della celebrazione in tutto il mondo della Giornata per l’eliminazione delle discriminazioni razziali, fissata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, a ricordo del massacro perpetrato dalla polizia sudafricana nel 1960, a Sharpeville, di 69 manifestanti che protestavano pacificamente contro le leggi razziste emanate dal regime dell’apartheid.

 

L'Amministrazione comunale ha invitato a partecipare tutte le scuole del territorio (Istituto comprensivo «Moro», Istituto comprensivo «Stoppani», Istituto comprensivo «Rodari», Scuola «Sant'Ambrogio», Collegio «Ballerini», Istituto «Candia», Istituto «Bassi», Istituto «Levi», Istituto «Paci», Liceo «Parini» e CFP «Pertini») e le realtà del terzo settore: Scuola di lingua italiana per stranieri, Centro Diurno Disabili, Centro «Ronzoni - Villa Fondazione Don Gnocchi», Piccolo Cottolengo «Don Orione», cooperativa sociale «L'Aliante - Spazio Aperto», associazione «Il Ritorno», associazione UNICEF, associazione volontaria di pronto soccorso Seregno Soccorso.